LABORATORIO 6: AgrHySMO

Il laboratorio integra attività di ricerca, di didattica e di servizio, sviluppate allo scopo di innovare, in maniera sostenibile, il dimensionamento idraulico-idrologico degli impianti e degli interventi irrigui alla scala di pianta e/o azienda.

Le motivazioni che animano l’avanzamento delle attività sono solide al nesso energia-acqua-cibo e all’importanza che assume la massimizzazione dell’efficienza idrica ed energetica all’interno delle convergenti crisi e competizioni sociali destinate ad acuirsi in periodi di ridotta disponibilità idrica di un territorio.

Le competenze sui sistemi e sui protocolli di monitoraggio e di gestione dello stato idrico del continuum suolo-pianta-atmosfera permettono di considerare la gestione della risorsa idrica in maniera esperta, contemplando anche la gestione dello stress idrico colturale piuttosto che evitarlo.

I ricercatori del laboratorio collaborano con i gruppi di ricerca di Riego Deficitario Controlado y programación del riego en base a sensores e di Métodos avanzados de estimación de necesidades de agua de los cultivos, afferenti al Departamento de Ingeniería Rural y Agroalimentaria, Universitat Politècnica de València.

Inoltre, il laboratorio è collaudatore di un sistema di monitoraggio dell’umidità e della temperatura del suolo, AgriNET, progettato dalla Tuctronics (154 East Grumman Avenue Walla Walla, WA 99362, USA).

Le principali linee di ricerca riguardano:

  • sviluppo di sistemi di monitoraggio e di gestione dello stato idrico del continuum suolo-pianta-atmosfera mediante la spettroradiometria di campo, la sensoristica agro-idrologica e la micrometeorologia;
  • sviluppo di funzioni di stress idrico-salino per sistemi colturali sparsi e per colture in vaso;
  • applicazione della modellistica agro-idrologica e spettrale per la previsione dello stato idrico del sistema suolo-pianta e la gestione esperta degli interventi irrigui alla scala di pianta e/o azienda;
  • sviluppo di procedure semplificate per la calibrazione sito-specifica di sensori per la misura dello stato idrico del suolo;
  • studio ed implementazione di reti di sensori wireless interfacciabili in Internet.

Il laboratorio dispone di tecnici specializzati per la programmazione e l’implementazione di microcontrollori su piattaforme embedded anche di tipo open-source.

Inoltre il Laboratorio è dotato di strumenti per lo sviluppo di sistemi di sensori analogici e/o digitali, per il monitoraggio dello stato idrico del sistema suolo-pianta, di banchi prova e attrezzature per la pressiometria e la flussimetria delle reti irrigue e del sistema suolo-pianta, nonché di software suite per la scrittura di codici e la modellizzazione multivariata dei dati.